MADONNA CON BAMBINO: CORTE DEL ZUBAI – VIA TOMASELLI 22 -ARCORE-

ARC_10_F1 M
Il bassorilievo della Madonna che tiene in braccio il Bambino

ARC_10_F2 M
La piccola icona nel portico della corte
ID SCHEDA ARC 10
LOCALITA’ ARCORE
UBICAZIONE CORTE DEL ZUBAI – VIA TOMASELLI 22 – ARCORE
COLLOCAZIONE ALL’INTERNO DELLA CORTE SULLA PARETE DI SINISTRA
TIPOLOGIA BASSORILIEVO POLICRONO
ICONOGRAFIA MADONNA CON BAMBINO
TECNICA CERAMICA
DATAZIONE IGNOTA
DIMENSIONI ALTEZZA 43, BASE 21.  ALTEZZA DA TERRA 170
AUTORE IGNOTO
PROPRIETA’ IN CORTE PRIVATA
ACCESSIBILITA’ CON AUTORIZZAZIONE
STATO CONSERVAZIONE

BUONO

RIFERIMENTI FOTO GALLERIA IMMAGINI 
DESCRIZIONE UBICAZIONE: percorrere la via Roma fino ad arrivare alla rotonda con di fronte la Villa Borromeo. Tenere sempre la destra ed entrare in via Umberto I° e proseguire fino alla sua fine. Allo stop girare a sinistra in via Piave. La via Piave termina poco dopo all’altezza dell’incrocio a sinistra con la via Abate d’Adda. Seguire sempre la via, che nel frattempo ha cambiato nome diventando via Tommaselli. Quasi subito sulla destra arriverete al N° 22, dove c’è l’ingresso della Corte Zubai. Per accedere alla Corte occorre chiedere l’autorizzazione.

ICONOGRAFIA: Madonna seduta, in un ambiente semplice, forse all’interno di una casa. Sulle gambe tiene Gesù Bambino in piedi, che indossa una semplice veste bianca. Una larga stola azzurra copre le spalle della Vergine ed arriva sino a terra, incrociandosi sul grembo. Di fianco all’immagine, sul pavimento, si notano alcune macchie rosse che potrebbero far pensare a rose, tipico simbolo mariano. L’immagine non è ben definita, ma riesce ugualmente a trasmettere un senso di serenità e pace. Una gentile signora, che abita da sempre nella corte, ci informa che sua madre le raccontò che, un certo signor Bruno, colorò il piccolo bassorilievo circa settanta anni orsono. Questo fa pensare che la datazione può risalire a circa cento anni fa.