CAS 39 MADONNA DEL ROSARIO – CASATENOVO, Via Rosario 1

CAS39-01
Vista del Condominio Rosario che ospita la statua della Madonna da Via Rosario.

CAS39-02
Primo piano dell’edicola in legno con la statua della Madonna del Rosario

CAS39-03
Dettaglio del viso della Madonna
ID SCHEDA CAS 39
LOCALITA’ CASATENOVO
UBICAZIONE VIA ROSARIO 1, CASATENOVO (Ex Cascina Rosario)
COLLOCAZIONE SOTTO IL PORTICO DI INGRESSO PRINCIPALE
TIPOLOGIA EDICOLA CON STATUA
ICONOGRAFIA MADONNA DEL ROSARIO (MADONNA DI LOURDES)
TECNICA STATUA IN GESSO
DATAZIONE POSATA NEL 1948 IN OCCASIONE DELLA REALIZZAZIONE DELL’IMMOBILE DALLA FAMIGLIA VISMARA
DIMENSIONI ALTEZZA STATUA 130. EDICOLA 180×120 CON UNA  PROFONDITA’ DI 30. ALTEZZA DA TERRA 180
AUTORE  
PROPRIETA’ IN PRECEDENZA DELLA FAMIGLIA VISMARA. ORA DEI
RESIDENTI.
ACCESSIBILITA’ NO. OCCORRE FARSI APRIRE DA QUALCHE RESIDENTE.
STATO CONSERVAZIONE BUONO 
RIFERIMENTI FOTO
DESCRIZIONE Ubicazione

In Via Rosario 1. E’ una traversa destra della centrale Via Roma poco dopo il semaforo con Via del Lavoro.

L’edicola è collocata sotto il portico principale, in prossimità dell’ingresso del Condominio Rosario che una volta era denominato Cascina Rosario.

Iconografia

Madonna di Lourdes, qui chiamata Madonna del Rosario, che ha dato il nome alla Cascina, alla Via ed all’intera zona.

E’ rappresentata nella sua iconografia tradizionale, con una veste bianca ed un grande mantello bianco bordato di azzurro, una larga e lunga cintura azzurra. Le mani giunte con una corona del rosario con una croce che pende dal suo braccio. Sui suoi piedi due rose e sui sassi sono dipinti dei rami con foglie verdi.

La statua è molto grande ed è alloggiata in un’edicola molto importante, con colonne e tettuccio in legno ed ancora in ottimo stato nonostante abbia quasi settant’anni. E’ stata infatti posata nel 1948 dalla Famiglia Vismara in occasione della costruzione della Cascina destinata alle abitazioni di alcuni dipendenti della Ditta.

In quell’occasione, come raccontano alcuni dei residenti, fu fatta una solenne processione per le vie del paese con la statua e con l’accompagnamento della Banda. La statua, in gesso, viene periodicamente rimossa e sistemata, l’ultima volta circa 15 anni fa. All’interno è vuota favorendone la movimentazione.

E’ stata per molto tempo un riferimento importante per la recita del Rosario, specialmente nel mese di maggio. Tuttora comunque i residenti sono molto “attaccati” alla loro Madonna come dimostrano i numerosi segni di devozione ancora presenti.